COVID-19

COVID-19: NUOVO PROTOCOLLO PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS IN VIGORE DAL 01 LUGLIO 2022

 

Dopo il confronto avvenuto il 30 giugno tra le parti sociali, i Ministeri del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo Economico e l’INAIL, è stato siglato il nuovo Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro. E' in vigore dal 01 luglio e verrà ridiscusso entro il 31 ottobre.

Come affermato nel comunicato stampa diffuso dal Ministero del Lavoro, si tratta di una semplificazione del quadro di regole elaborate allo scopo di prevenire il rischio di contagio, ma non di un “liberi tutti”, considerando anche l’impennata dei contagi delle ultime settimane.


 SCARICA IL PROTOCOLLO ANTI-CONTAGIO  



COVID-19: MASCHERINE OBBLIGATORIE SUI LUOGHI DI LAVORO FINO AL 30 GIUGNO 2022


In seguito alla riunione avvenuta tra le parti Sociali e i Ministeri del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo Economico è stato confermato fino al 30 Giugno l’obbligo di utilizzo delle mascherine da parte dei lavoratori in tutti i casi di condivisione degli ambienti e la validità del protocollo di sicurezza per il contrasto al Covid-19 di aprile 2021.

Entro il 30 Giugno verrà fissato un nuovo incontro per verificare gli aggiornamenti necessari da apportare al testo del protocollo in relazione all'evoluzione epidemiologica.



 SCARICA PROTOCOLLO ANTI-CONTAGIO 06.04.22 


 




COVID-19: COSA CAMBIA DAL 1° MAGGIO

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha approvato ieri due nuove ordinanze relative al contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19:

 

  • Dal 1° maggio al 15 giugno 2022 permane l’obbligo di indossare le mascherine nei mezzi di trasporto pubblico, nei cinema e nei teatri e per assistere a eventi sportivi al chiuso. Non sarà più richiesto il green pass ad eccezione di RSA e ospedali dove occrrerà il super green pass fino al 31/12/22.

  • Viaggi all’esterno: è stato prorogato fino al 31 maggio l’obbligo di presentare il modulo Passenger locator form (Plf) e di esibire il green pass base, non sarà richiesto invece per i viaggi in italia.


 

 



CESSAZIONE DELLO STATO DI EMERGENZA E GRADUALE SUPERAMENTO DELLE MISURE DI CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA DA COVID-19

 

 Il 31 marzo 2022 cesserà lo stato di emergenza: ecco cosa cambia, secondo quanto stabilito dal Decreto Legge n°24 del 24 marzo 2022, in merito a dispositivi di protezione delle vie respiratorie, Green Pass, gestione dei contatti stretti per un progressivo ritorno alla “normalità”.


Di seguito tabella riassuntiva:

MISURA  QUANDO  SUL LUOGO DI LAVORO  NEL PRIVATO 
Dispositivi di protezione delle vie respiratorie dal 1° al 30 aprile 2022 è sufficiente indossare le mascherine chirurgiche obbligo di indossare le mascherine FFP2 negli ambienti al chiuso (es. mezzi di trasporto, teatri e cinema)
Green Pass per l’accesso al luogo di lavoro dal 1° al 30 aprile 2022 Obbligatorio il possesso del Green Pass base (ottenuto a seguito di vaccinazione, guarigione o tampone con esito negativo)
Gestione dei contatti stretti dal 1° al 30 aprile 2022 Autosorveglianza per 10 giorni dall’ultimo contatto stretto (con mascherina FFP2) e tampone di controllo dopo 5 giorni (se asintomatici) o alla comparsa di eventuali sintomi correlati a COVID-19 Autosorveglianza per 10 giorni dall’ultimo contatto stretto (con mascherina FFP2) e tampone di controllo dopo 5 giorni (se asintomatici) o alla comparsa di eventuali sintomi correlati a COVID-19
Lavoro agile dal 1° aprile al 30 giugno 2022 Prorogata la possibilità di ricorrere allo smart working nel settore privato, anche per i lavoratori fragili


Per maggiori informazioni contattare:

segreteria@ebigen.org



 

Confimea Imprese - UGL - E.BI.GEN

Accordo Sindacale Assistenza Ammortizzatori Sociali

 

Attivazione Strumenti di sostegno al reddito dei lavoratori per l'accesso agli sociali di cui al D.P.C.M. n. 18 del 17 Marzo 2020 - Causale "Emergenza COVID-19" ed ex art.30, comma 1 del D.lgs. 148/2015 - Richiesta Esame Congiunto

 

Per dare un valido supporto, Confimea Imprese ha siglato l’Accordo Sindacale con l’UGL per l’emergenza COVID - 19, al fine, di poter dare alle Imprese la possibilità di usufruire degli Ammortizzatori Sociali messi a disposizione dal Governo in virtù della pandemia che costringe tutte le Imprese a sospendere temporaneamente la propria attività.

 

Confimea Imprese e UGL hanno dato mandato al loro Ente Bilaterale, E.Bi.Gen, al fine, di sostenere tutte le Imprese in questo difficile momento storico.

L’Accordo sottoscritto semplifica e snellisce le procedure di Attivazione degli Strumenti a favore delle Imprese di molti settori Ateco che volessero usufruire dei contributi previsti dal Governo.

 

La procedura è molto semplice, è sufficiente inviare via PEC ad E.Bi.Gen ebigen@pec.it , la richiesta “Attivazione Procedura per Assistenza Ammortizzatori Sociali e Richiesta Esame Congiunto” e verrà inviata la Modulistica per poter procedere all’iter per la richiesta degli Strumenti oggetto della presente Comunicazione.

 

Per maggiori informazioni contattare:

segreteria@confimea.com o segreteria@ebigen.org